Presidiare tutte le fasce di mercato è una precisa strategia di Huawei. Così non sorprende che la compagnia cinese, dopo aver presentato lo smartphone top di gamma P9

con un evento in pompa magna a Londra il mese scorso, sveli ora la sua versione 'leggera'. Il P9 Lite è meno pesante per dotazione hardware ma anche per prezzo, che è l'esatta metà del fratello maggiore: 299 euro contro 599 del P9.

 

La differenza più evidente è nella fotocamera, punto di forza del P9 che ne vanta due posteriori sviluppate in collaborazione con la tedesca Leica, marchio storico della fotografia. La versione Lite si difende comunque bene con una fotocamera da 13 megapixel dotata di lente grandangolare da 28mm, apertura pari a f/2.0 e possibilità di regolare manualmente tutti i parametri dell'esposizione.

A livello estetico, il P9 Lite si presenta con un corpo sottile (7,5 mm di spessore) e bordi in metallo. Ha display da 5,2 pollici Full HD, 3GB di Ram e 16GB di memoria espandibile fino a 128GB. Non mancano il lettore di impronte digitali e il modulo Nfc per i pagamenti mobile. Il sistema operativo è Android 6.0; il processore, un Kirin 650 Octa-Core. Lo smartphone è disponibile in Italia da questo mese nei colori bianco, nero e oro.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.