L'università inglese di Warwick appena fuori la città di Coventry, sta lavorando alla creazione di un sistema sonoro per auto elettriche, per poi mettere a punto un dossier da presentare a Bruxelles. Lo scopo è quello di legiferare in tal senso, obbligando le case automobilistiche che costruiscono modelli a emissioni zero a dotare le loro vetture di rumori artificiali a norma, che possano avvertire i pedoni e gli altri mezzi della loro presenza altrimenti silenziosa.

A questo punto bisogna decidere solo le caratteristiche che dovrà avere tale suono: simile a un motore a scoppio o con un rumore completamente diverso? L'unica cosa che sembra esclusa è l'adozione di suonerie tipo Guerre Stellari o altri film di fantascienza dato che si cercherà di produrre effetti che siano mentalmente collegati a un mezzo di trasporto in movimento, magari obbligando le Case a una uniformità di emissioni sonore. Allo stesso tempo, si vorrebbe però evitare di rendere troppo rumorose tali vetture il cui pregio, oltre che non richiedere benzina, è proprio la silenziosità.

Nissan, per esempio, ha già comunicato che installerà dei piccoli diffusori sonori sotto il cofano delle proprie elettriche mentre Audi sta puntando invece a installare un sibilo simile a quello della RSQ del film "Io Robot" sulle sue A1 e-tron e R8 e-tron. Una legge comunitaria in tal senso potrebbe essere approvata entro la fine di quest'anno.

Da http://www.motori.it

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.