Terza edizione per la A7, e seconda per la versioneSportback. In questi giorni, il tuner tedesco Mtm ha presentato un kit di elaborazione per l'Audi.

L'atelier specializzato nella gamma dei Quattro anelli (ultima, in ordine di tempo, la A1 Nardò Edition, una baby mostre da 500 CV capace di raggiungere i 324 km/h) ha svelato una personale interpretazione della berlina - coupé di Audi in versione turbodiesel.

La "cura" Mtm si rivolge in massima parte alle prestazioni:pochi fronzoli estetici, molta sostanza. Unica concessione all'estetica, l'adozione di nuovi cerchi Bimoto da 20" e una striscia in tinta a contrasto (con riportato il logo Mtm) che scorre lungo i fianchi della vettura.

Il V6 da 3 litri per 245 CV e 500 Nm di coppia che di serie equipaggia la A7 Sportback, infatti, è stato ritoccato nell'erogazione della potenza grazie alla "classica" sostituzione della Eprom della centralina, a un lieve aumento della pressione di sovralimentazione e alla sostituzione dell'impianto di scarico, ora in acciaio inox con due coppie di terminali.

Il risultato viene offerto in due evoluzioni. Nella configurazione "base", la A7 Sportback TDI eroga285 CV e 580 Nm di coppia; il livello successivo dichiara 300 CV e 600 Nm. La velocità massima indicata da Mtm è di 263 km/h, autolimitata.

Da Motori.it

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.