Le polizze assicurative senza più il tacito rinnovo rimangono operative anche nei 15 giorni successivi alla scadenza.

Una buona notizia per gli automobilisti: una circolare del ministero dell'Interno ha chiarito che le polizze assicurative senza più il tacito rinnovo, così come stabilito dal decreto legge 179 del 18 ottobre 2012 (convertito in legge n. 221 del 12/2012), rimangono operative anche nei 15 giorni successivi alla scadenza in attesa del rinnovo e pertanto gli automobilisti trovati con il tagliando di assicurazione scaduto entro questo termine non devono essere multati.

Chiarimento necessario. Questo chiarimento si è reso necessario perché l'abolizione del tacito rinnovo per le polizze tradizionali poteva creare qualche disguido agli automobilisti "dell'ultima ora", cioè quelli che rinnovavano la Rc auto all'ultimo momento.

Ambiti ristretti. La circolare, in ogni modo, ribadisce che la compagnia è tenuta ad avvisare l'automobilista della scadenza almeno 30 giorni prima. Stando così le cose, c'è tutto il tempo necessario a valutare i preventivi di rinnovo e stipulare una nuova polizza. Per questa ragione, il riconoscimento della copertura nei 15 giorni (e non di più) oltre la scadenza annuale va inteso come una cautela per l'automobilista e non una proroga dei termini della scadenza stessa.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.