Fiat Automoveis, l'azienda del Gruppo Fiat che opera dal 1974 in Brasile con costante successo (ha chiuso il 2013 al primo posto con il 21,3% di quota e 763.021 consegne, staccando la Volkswagen che è al 18,6% con 666.760 immatricolazioni) lancia la nuova Palio Fire 2014, il modello con il prezzo di listino più basso tra tutti quelli prodotti in Brasile. Compito di questa auto, che può essere acquistata a partire da 23.990 real, cioè 7.368 euro, è quello di sostituire la mitica Mille, il terzo modello più venduto nel 2013 nonostante l'uscita di scena a fine anno. La Mille, che inizialmente era denominata Uno, ha svolto con oltre due milioni di esemplari venduti dal 1984 un importantissimo ruolo nella motorizzazione di base del Paese sudamericano.

La nuova Fiat Palio Fire è caratterizzata da molti miglioramenti nel design rispetto alla precedente Palio, tra cui spiccano il moderno frontale raccordato con la forma 'arrotondata' dello scudo paraurti e i gruppi ottici bifocali.

Completamente rinnovato anche l'abitacolo, con pannelli e plancia di disegno inedito, con una strumentazione completa anche di econometro, con un nuovo volante e una radio CD con ingresso USB.

Di elevato livello - si legge nella nota di Fiat Automoveis - anche le dotazioni di sicurezza, con due airbag, ABS e EBD di serie in tutte le versioni. La politica commerciale decisa per la nuova Fiat Palio Fire ha portato anche ad una decisa riduzione del costo degli opzional: l'aria condizionata, ad esempio, costa il 28% in meno rispetto al modello d'origine e comporta un sovrapprezzo pari a soli 720 euro.

Classificata 'A' secondo le tabelle del programma 'Etiquetagem Veicular do Inmetro' varato dal Governo per differenziare i modelli che consumano meno carburante, la nuova Fiat Palio Fire è proposta con due varianti di carrozzeria, a 3 e 5 porte, e con il solo motore Fire 1.0 Flex da 75 Cv con doppia alimentazione benzina-alcol.

Fonte ANSA Motori

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.