Con la nuova Pulsar Nissan torna a competere, con una classica berlina due volumi, in quel segmento C che aveva reinventato nel 2006 grazie alla Qashqai. Oggi sono stati annunciati i prezzi della inedita compatta che arriverà sul mercato italiano in autunno con prezzi a partire da 17.900 euro per la versione benzina e 19.900 euro per quella diesel.

Linee originali, tecnologie d'avanguardia come il pacchetto Nissan Safety Shield e uno spazio interno ai vertici della categoria, per merito del passo di 270 cm su una lunghezza globale di 4,38 metri. Sono queste le caratteristiche distintive della Pulsar, prodotta nello stabilimento Nissan di Barcellona e disponibile solo con carrozzeria a 5 porte, negli allestimenti Visia, Acenta e Tekna.

Sotto il cofano si trovano due motori turbo, il benzina DIG-T da 1.2 litri da 115 CV e il dCi 1.5 da 110 CV e 260 Nm, mentre all'inizio del 2015 arriverà il top di gamma, un turbobenzina da 1.6 litri e 190 CV. Il sistema Nissan Safety Shield, invece sarà di serie a seconda degli allestimenti e comprende la frenata di emergenza, l'assistenza nelle manovre di parcheggio con la rilevazione di oggetti in movimento (Moving Object Detection), il segnale di superamento involontario dei limiti di corsia (Lane Departure Warning) e il rilevamento dei veicoli negli angoli ciechi (Blind Spot Warning). Sulla Pulsar, infine, c'è anche il sistema di infotainment NissanConnect di seconda generazione, che supporta la piena integrazione con gli smartphone e la funzione Google Send-to-Car.

Fonte Ansamotori.it

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.