Dopo aver presentato al Salone di Ginevra la A3 Concept con inedite forme da berlina media, in Audi hanno compiuto un ulteriore passo nel futuro portando al Salone di Shanghai (21-28 aprile) la versione ibrida plug-in chiamata A3 e-tron concept. 

Secondo i dati presentati dal Centro Studi e Documentazione Direct Line, l’assicurazione auto on line, l’automobile è il mezzo più utilizzato dagli italiani per uscire la sera: lo dice il 73% dei cittadini che usa l’auto anche per le uscite serali. Decisamente più basso il numero delle persone (13%) che aspettano sotto casa il passaggio di un amico. Fra queste, sono le donne che fanno registrare la percentuale più alta (21%) rispetto agli uomini (8%), segno che il gentil sesso in auto occupa ancora spesso il posto del passeggero. I dati rivelano inoltre che solo il 4% del campione sceglie di utilizzare i mezzi pubblici o la moto per uscire la sera, e ancora meno sono le persone che scelgono la bicicletta, il taxi o il car-sharing (1%). Pochi sono inoltre i fortunati (3%) che abitano vicino ai luoghi della movida ed escono tranquillamente a piedi la sera, senza curarsi di alcoltest e controlli stradali.

Listini sfuggenti e clienti in caccia dell'affare tanto quanto della qualità. Prima di raccontare della classifica delle prime dieci auto più vendute in Italia nel mese di marzo, vale considerare che le case automobilistiche stanno effettuando una tale pressione sui concessionari e clienti che, pur senza nessuna conferma ufficiale dall'alto, al basso del punto vendita si possono ottenere sconti ed agevolazioni fuori ordinanza come raramente successo negli ultimi anni. Una veloce indagine ci ha permesso di valutare differenze al ribasso perfino di 800 euro rispetto alla quotazione ufficiale di una citycar di medio livello, senza contare ulteriori "tagli" in caso di finanziamento.

Non è un invito a comprare, ma anzi la considerazione che, al dunque, chi acquista fa anche scelte oculate, altrimenti in classifica avremmo al massimo 5 nomi, e ben distanziati dal resto de mondo.

La prima d'Italia è naturalmente Fiat Punto con 13.843 unità vendute che la distanziano neppure troppo nettamente dalla vera vincitrice del mercato, Fiat Panda, che risente meno degli ordini da parte delle aziende e si mantiene comunque seconda , a 12.604 consegne. Discorso notevolmente diverso per il terzo gradino del podio conquistato da Ford Fiesta, tradizionalmente una marca con listini veri e piuttosto rigidi che quindi danno merito ad una vettura che è piaciuta a 8.082 clienti, decisamente e in maggioranza privati.

Fuori dal podio a quota 6.102 vetture vendute in marzo, ecco la prima tra i modelli di categoria superiore, Volkswagen Golf, che svetta in una lista dove le citycar dominano incontrastate. Perfino Lancia Ypsilon, nonostante la sua uscita di produzione a fronte dell'arrivo del nuovo modello, resta ancorata alla sua quinta posizione con 5.305 unità, se volete in modo perfino sorprendente davanti a Fiat 500: 5.241 consegne non sono forse un buon risultato.

Meglio in termini di immagine il settimo posto di Volkswagen Polo, sempre più vicina alla Golf nelle dimensioni e quindi capace di attrarre clienti, 4.858 per la precisione. Ottava Citroen C3, una citycar con un look competitivo con le grandi e 4.441 vendite, mentre Alfa Romeo Giulietta e Opel Astra, nona e decima rispettivamente con 4.165 e 4.028 clienti chiudono la fila.

Fiat Punto è prima ovunque, nel totale con 37.822 esemplari venduti dal primo gennaio , ma anche conme al diesel più scelta in marzo e nel primo trimestre. La regina d'Italia resta lei.

Da Auto-Moto Virgilio

"Dopo il ballo lo sballo, e dopo lo sballo lo schianto": è lo slogan scelto questa volta da Autostrade per l’Italia al fine sensibilizzare con azioni mirate, soprattutto i giovani automobilisti, sui gravi pericoli derivanti dall’uso dell’alcol e della droga. 

Prosegue il connubio tra la Range Rover ed il mondo del vino. Dopo aver dato vita lo scorso anno premio nazionale 'Range Rover Diwine Award', per scoprire e portare alla ribalta i vini emergenti italiani ed eleggere il migliore dell'anno, il marchio della vettura britannica in occasione del Vinitaly ha tirato fuori un'altra idea originale: dal 7 al 10 aprile verra' presentata a Verona un'esclusiva versione della Range Rover Vogue SE 4.4 TDV8 dedicata al trasporto di vini e Champagne. La Range Rover Spirito diVino Wine Car by Aznom, realizzata in collaborazione con la rivista Spirito diVino e la Aznom, sarà in esposizione per tutta la durata del Vinitaly in Piazzetta Pescheria. All'elegante vettura fuoristrada sono state apportate una serie di modifiche che hanno riguardato la personalizzazione degli interni ed un discreto intervento sulla carrozzeria. L'elemento chiave della trasformazione è l'esclusivo allestimento del bagagliaio nel quale sono stati realizzati due armadi climatizzati, a cassetti, capaci di contenere fino a dodici bottiglie di vino bianco, bollicine e, più in generale, tutte le etichette che devono essere servite fresche.

Gli armadi climatizzati funzionano grazie ad un compressore a 12 volt e sono alimentati da un impianto elettrico, appositamente realizzato, indipendente da quello della vettura. Una batteria al gel ad alte prestazioni funziona da accumulatore d'energia e viene ricaricata dall'alternatore della vettura durante la marcia o da un pannello solare posizionato sul tetto quando la Range Rover Spirito diVino Wine Car by Aznom è ferma.

In caso di sosta prolungata o in condizioni di scarsa illuminazione, è possibile anche collegarsi alla rete elettrica.

Per consentire l'alloggiamento dei due armadi è stato necessario realizzare una struttura su misura, interamente rivestita di pelle, alloggiata nella parte bassa del bagagliaio e che rimane completamente nascosta alla vista una volta chiusa la cappelliera. L'intervento sulla carrozzeria, invece, è stato volutamente limitato ad alcuni dettagli riverniciati in una tonalità vinaccia che riprende il colore della pelle degli interni.

A completare questo speciale allestimento, sono stati realizzati anche due bauli da viaggio, rivestiti con la stessa pelle utilizzata per i sedili. Un baule può contenere sino a cinque bottiglie di vino rosso, mentre nell'altro trovano sistemazione un set di bicchieri per la degustazione ed un tagliere.

Ansa Motori

Un consiglio: se amate le Lamborghini e siete deboli di cuore non guardate il video. Perché potreste non reggere nel vedere una Gallardo distrutta a martellate. Il tutto è successo nei pressi di Quingdao, in Cina, a causa di un contenzioso di natura finanziaria tra il proprietario della supercar italiana e il gestore del concessionario Lamborghini della città cinese.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.