ImageUn emorragia cerebrale l'ha colpito mentre si trovava all'interno del giardino della parrocchia. Ricoverato al Policlinico è stato operato con urgenza. Sgomenta la comunità di marina di Patti.

ImageDon Ignazio Longo, 55 anni, da oltre un decennio parroco della parrocchia Santa Caterina nella frazione marina di Patti, nella mattinata di ieri è stato colpito da una emorragia cerebrale.

Alcuni vicini di casa del sacerdote intorno alle dieci e mezza del mattino hanno sentito un lamento provenire del giardino della parrocchia. Avvicinatisi hanno trovato don Ignazio riverso per terra.

Immediatamente, terrorizzati, i parrocchiani hanno chiamato il servizio di emergenza sanitaria del 118; dopo oltre mezz’ora dalla richiesta di soccorso, però, dell’autoambulanza non si avevano notizie

Richiamato il 118 è stato detto loro che a Patti non vi erano autoambulanze disponibili e che se desideravano un’autoambulanza potevano inviare sul posto un mezzo dal presidio ospedaliero "Paladini Bua" di San Piero Patti.

A quel punto ai primi soccorritori non è rimasto altro che chiamare un’autoambulanza privata.

La chiesa di Santa CaterinaCondotto con urgenza al pronto soccorso dell’ospedale “Barone Romeo” di Patti i medici hanno immediatamente riscontrato una emorragia cerebrale. Considerata l’urgenza del caso i sanitari hanno disposto il trasferimento al Policlinico universitario di Messina dove ad attenderlo per un intervento urgente vi era una equipe medica diretta personalmente dal Rettore prof. Tomasello. Anche in questo caso il sacerdote è stato trasportato a Messina da una autoambulanza privata, poiché non vi erano ambulanze disponibili ne tanto meno era funzionante il servizio di elisoccorso.

Nel pomeriggio la notizia della riuscita dell’intervento.

Adesso i medici, che non sciolgono la prognosi, dovranno verificare i danni causati dall’emorragia, aggravati dal grosso ritardo nei soccorsi.

Parecchi i fedeli che nel corso della giornata si sono recati in chiesa per pregare per la salute del parroco, sacerdote stimato ed apprezzato dall’intera comunità.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.