Il progetto era stato redatto nel 2010 nell'ambito del Pist “Thyrrenium-Tyndaris, città mare e montagna”.

L'assessorato regionale dei Beni Culturali e dell'Identità Siciliana ha approvato l'elenco dei progetti finanziati nell'ambito del Piano di Azione e Coesione - Programma Operativo Complementare POC - 2014-2020. Nell'elenco vi è anche quello per la "valorizzazione turistica dell'area archeologica di Tindari attraverso la riqualificazione degli spazi di accesso, di sosta e la sistemazione della sentieristica" per un importo di 1.700.322 di euro, redatto nel 2010 dall'allora amministrazione Venuto, e inserito nel Piano Integrato di Sviluppo Territoriale “Thyrrenium-Tyndaris, città mare e montagna”, capofila il Comune di Barcellona. 

"Si tratta di un intervento di straordinaria importanza - ha detto il sindaco Mauro Aquino, che consentirà non solo di riqualificare le vie di accesso e di sosta a servizio dell’area archeologica di Tindari e la ex scuola elementare, ma anche di creare e rendere finalmente fruibile un sentiero dalla incredibile valenza naturalistica ed archeologica che partirà dalla Porta a Tenaglia e, costeggiando le mura ciclopiche, giungerà fino al Teatro Greco".

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.