La cerimonia si terrà domattina alla presenza di ex alunni e colleghi del prof. Vanadia, e ai familiari del dott. Maniaci.

Domani nel corso di una cerimonia la biblioteca del Liceo Vittorio Emanuele III sarà intitolata alla memoria del professor Sebastiano Vanadia, mentre l'Aula magna sarà intitolata al dott. Carmelo Maniaci.

Dopo il saluto del dirigente scolastico del Liceo prof.ssa Grazia Gullotti Scalisi prenderanno la parola la prof.ssa Marilena Maniaci Professore Ordinario di Paleografia all’Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale, Vincenzo Maniaci Business Innovation and Global Fuel Card Director Kuwait Petroleum, e gli ex colleghi del prof. Vanadia, i professori Carmelo Luca, Melino D’Amico, Anna Molica e Concita Cottone.

Nato a Tortorici nel 1940, il prof. Sebastiano Bartolo Vanadia o semplicemente “Bastiano” come tutti erano soliti chiamarlo, è stato un uomo di grande spessore e di profonda umanità, un professionista della Cultura che sapeva infondere nei giovani un amore smisurato per il mondo classico. Ha iniziato ad insegnare nel 1963 ancor prima che si laureasse in Lettere classiche con nomina del Preside e poi a seguire con nomina del Provveditore. Nell’anno scolastico 1971 / 72 finisce la sua carriera di docente supplente ed assume il ruolo di docente a tempo indeterminato di Materie letterarie - La-tino e Greco insegnando ininterrottamente presso il Liceo “Vittorio Emanuele III” di Patti fino all’anno scolastico 2001 /2002 quando per motivi di salute lascia l’incarico. Instancabile docente si è occupato all’interno della Scuola della sistemazione della Biblioteca a cui dedicava molto del suo tempo.

Il Dott. Carmelo Maniaci, invece, nato a Piraino nel 1935, ha frequentato la scuola Media “V. Bellini” di Patti, conseguendo la licenza di III Media nell’anno scolastico 1948/49 e a seguire il Liceo “Vittorio Emanuele III”. Si è laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Messina nel 1961. Dal 1963 al 1966, presso il Ministero della Pubblica Istruzione è stato preposto alla sez. I della Direzione Generale per l’istruzione Classica – Scientifica – Magistrale. Dal 1966 al 1980 ha lavorato presso il Gabinetto dei Vari ministri della Pubblica Istruzione e negli anni successivi ha rivestito varie cariche sempre nell’ambito del Ministero della Pubblica Istruzione. Dal 1/04/1996 è stato Direttore Generale dell’Istruzione Media non Statale. Dal 2000 è stato anche responsabile dell’Ufficio Scolastico della Regione Sicilia esercitando le funzioni che prima spettavano al Sovrintendente Scolastico e ai Provveditori.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.