Lo stabilisce un'ordinanza firmata oggi pomeriggio dal ministro della Salute e da quello dell'Interno.

Da oggi è fatto divieto a tutte le persone fisiche di trasferirsi o spostarsi con mezzi di trasporto pubblici o privati in un comune diverso da quello in cui si trovano, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute.

Lo stabilisce l'ordinanza adottata congiuntamente dal ministro della Salute e dal ministro dell'Interno che rimarrà efficace fino all'entrata in vigore di un nuovo decreto del presidente del Consiglio dei ministri, di cui all'articolo 3 del decreto legge numero 6/2020.

Sarebbe opportuno che i sindaci dei comuni limitrofi a Patti chiedessero alla Prefettura lumi circa questa nuova ordinanza. Come dovrebbe fare ad esempio un residente a Santa Nicolella? Per andare a Montagnareale, dove non ci sono supermercati, dovrebbe passare nel Comune di Patti. Idem coloro che vivono a Sorrentini, i quali dovrebbero attraversare il Comune di Montagnareale. Per chi vive in paesi molto piccoli o nelle frazioni, è impensabile raggiungere il proprio comune, dove spesso e volentieri non ci sono supermercati, o comunque per poter raggiungere la farmacia o il panificio bisogna fare molti chilometri in più. E' giusto che qualcuno dia una risposta a questa gente.

Leggi l'ordinanza.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.