Ad aggiudicarselo la I^ sezione della Scuola dell'Infanzia con le docenti Beatrice Rasizzi Spurio, Giusi Buccheri e Maria Verdi.

Si è svolto anche quest’anno il Concorso “Il libro siamo Noi” organizzato dal Cesv di Messina, giunto alla nona edizione.

L’iniziativa, ideata dal Centro Servizi per il Volontariato di Messina, si prefigge l’obiettivo di promuovere e sensibilizzare gli studenti e le reti associative su temi quale l’ambiente, la pace e la solidarietà, coinvolgendo le scuole del territorio di ogni ordine e grado e le associazioni di volontariato.

Nell’edizione 2020 era prevista anche una parte dedicata alla presentazione agli studenti di alcuni libri alla presenza degli autori. Purtroppo a causa dell’emergenza per il Covid-19 non è stato possibile effettuare questi incontri, comunque rinviati a tempi migliori.

Lo scorso 22 maggio sono stati proclamati i vincitori e sono state assegnate delle menzioni. Per quest’anno, per ovvi motivi, non si è potuta svolgere la cerimonia di premiazioni presso il cortile della scuola “Lombardo Radice” di Patti, come avvenuto in passato.

Le singole premiazioni e le menzioni sono state inviate ai vari vincitori tramite email.

La I^ sezione della Scuola dell’Infanzia dell‘Istituto Comprensivo “Lombardo Radice” si è aggiudicato il primo posto nella categoria “Ambiente & Vita”, grazie al lavoro svolto dai bambini, aiutati dalle docenti Beatrice Rasizzi Spurio, Giusi Buccheri e Maria Verdi referenti scolastiche per questa iniziativa, che hanno seguito con passione le varie fasi del Concorso.

Questa la motivazione espressa dalla giuria nell’assegnare il primo posto alla scuola pattese e alle docenti:

“Aver coinvolto i bambini e le bambine in tutte le fasi della realizzazione del lavoro è l’elemento più significativo che ha trovato l'approvazione di tutta la giuria.

Il tema trattato non è stato solo spiegato, ma è stato esplorato dai bambini e dalle bambine manipolando, colorando, impastando. questo ha fatto sì che ogni piccolo partecipante diventasse protagonista attivo per la realizzazione di ciò che significa cura e difesa dell'ambiente”.

Felicità è stata espressa dalle insegnanti, per il riconoscimento assegnato alla loro classe, che premia il lavoro svolto con dedizione e passione.

“Siamo felici di questo premio e ringraziamo il CESV perché ogni anno ci dà la possibilità di lavorare e riflettere su tematiche molto importanti come la pace, il rispetto dell’ambiente, la solidarietà. Quest’anno la tematica era Ambiente & Vita, che ha coinvolto i bambini in varie attività, realizzando una libreria con delle cassette di legno che hanno colorato, abbiamo realizzato i contenitori per la raccolta differenziata con delle bottiglie di plastica, siamo andati in campagna a mettere a dimora delle piantine, attività che li ha molto entusiasmati. In quanto educatori cerchiamo di insegnare ai nostri piccoli il fascino della natura attraverso la sua esplorazione, li educhiamo al rispetto per la natura. Il nostro obiettivo è che il bambino impari direttamente dalla natura, affinché si senta far parte di un ambiente vivo, dinamico e pulsante. Siamo dispiaciute perché non abbiamo potuto gioire insieme ai nostri bambini di questo premio, lo abbiamo fatto a distanza per il momento, ma ci auguriamo che a settembre possiamo riabbracciarci e gioire insieme. Vogliamo ringraziare i genitori perché sono stati indispensabili per la realizzazione di questo progetto, perché ci appoggiano e ci supportano sempre in tutte le attività che proponiamo. In modo particolare li vogliamo ringraziare per quello che hanno fatto in questo periodo, dove a causa del COVID-19 con le scuole chiuse, si sono dovute sostituire a noi maestre, facendo fare ai loro figli tutte le attività che noi abbiamo proposto durante la didattica a distanza”.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.