L'accoglimento della loro richiesta significherebbe condividere la gratitudine per quanto fatto da Silvestro durante il periodo di lockdown. 

La consigliera comunale Mariella Gregorio Nardo, insieme ai colleghi di minoranza Federico Impalà, Natalia Cimino e Filippo Tripoli, hanno inviato una nota al sindaco Mauro Aquino, con la quale chiedono un riconoscimento pubblico nei confronti del signor Silvestro Nasisi, impiegato del Comune di Patti, Per quanto fatto durante i giorni di lockdown, girando in lungo e in largo per le strade della nostra Patti a bordo della sua piccola vettura Smart, portando in giro il tricolore e tanta buona musica, compreso l'inno nazionale. 

"Abbiamo voluto raccogliere l’appello di quanti, da più parti, ci chiedevano - scrivono i consiglieri in una nota inviata al sindaco, di dare un simbolico riconoscimento a colui che, in quei mesi terribili, con un atto di ingegno, ha voluto tenere unita un’intera comunità, portando il tricolore e l’Inno di Mameli, da una via all’altra, da una contrada all’altra della nostra amata Città".

A supporto della loro richiesta i consiglieri comunale inseriscono un post pubblicato si Facebook da Ciccio Saporito, dottore commercialista colpito alcuni anni addietro dalla Sla, primo sostenitore dell'iniziativa di Silvestro. “Paladino di conforto per i bambini, anziani ed ultimi, che in questi mesi di silenzio forzato ha donato attimi di serenità a tutta la Comunità Pattese e non solo. Domani - scrive Ciccio Saporito, Silvestro, rappresenterai l’unico ricordo gradevole, che rimarrà incastonato, tra i mille giorni bui, innaturali, da dimenticare. Questo pomeriggio sarà l’ultimo giro della smart grigia, che ha trasmesso genuina felicità nelle nostre case, sotto i nostri balconi “.

Come ricorda l'amico Ciccio, i bambini sono stati i primi destinatari di questi gesti di solidarietà da parte di Silvestro. Gesti che gli stessi bimbi hanno ricambiato riempendo i social di messaggi, di disegni  e di ringraziamenti per quanto stava facendo. Qui accanto si può vedere uno dei tanti messaggi scritti da una bambina di Marina di Patti. 

Certi di esprimere la volontà di molti, i consiglieri propongono al sindaco Aquino "di premiare simbolicamente il gesto carico di altruismo, di un figlio di questa nostra comunità, come simbolo di autentica solidarietà, quindi di riconoscere attraverso i rappresentanti Istituzionali della Città di Patti un simbolico riconoscimento al nostro concittadino Silvestro Nasisi".

Siamo certi che questo invito sarà presto accolto dall'amministrazione comunale di Patti, e probabilmente anche da altre amministrazioni di comuni viciniori visitati quasi giornalmente da Silvestro durante il blocco dei movimenti per il Covid-19. 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.