Attualità

La Città in balìa dell'incuria

Per lo stato di abbandono in cui versa sembra di essere ritornati indietro di almeno 15 anni. 

| Domenico Pantaleo | Attualità

@ Pattionline

Per lo stato di abbandono in cui versa sembra di essere ritornati indietro di almeno 15 anni. 

Dinanzi ad una partita di calcio c'è chi tifa per una squadra e chi per l'altra, chi la vede in un modo chi un altro. Chi dice che quel giocatore non ha sbagliato, mentre c'è chi dice che il fallo era corretto. Poi arriva il var, e ristabilisce la verità. Dinanzi alle immagini c'è poco da dire, parlano da sole.

Noi facciano parlare le immagini, ognuno poi fa le dovute considerazioni. Anche i lecchini, lacchè e gli squadristi dei social possono osservare con i propri occhi come è ridotta la Città, e farsi poi una propria opinione. Come al solito gli squadristi daranno la colpa a chi amministrava prima, che, lo ricordiamo per gli smemorati, ha lasciato il governo della Città agli attuali amministratori da ben quasi 3 anni. 

Qui abbiamo potuto inserire solo poche immagini di quello che vi è in una delle tante zone della Città, la via Garibaldi, che, ricordiamo a noi stessi, è la porta di accesso al centro cittadino lato Palermo.

Abbandonata all'incuria, così come lo è la maggior parte della Città. Ci siamo dovuti fermare nel continuare a documentare il degrado e l'incuria, un grosso topo ci ha bloccato la strada.

Qui non si tratta della mancata pulizia di un giorno, di una settimana o di un mese. Mesi e mesi senza che si veda nessuno a pulire. Si sa, per alcuni la priorità deve essere data a Marina come se lì i cittadini valessero di più, ma anche nel borgo marinaro la situazione non è delle migliori. Sembra di aver riportato indietro il calendario di oltre 15 anni. 

Una domanda ci sorge spontanea. Ma i nostri amministratori non provano un pochino di vergogna nel vedere la Città invasa dalle blatte e dai topi, abbandonata a sé stessa, all'incuria e al degrado?

© PattiOnLine - Testata giornalistica locale.

Reg. Tribunale di Patti n° 187/02 del 14/10/2002

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.