Elevate numerose sanzioni per violazioni al Codice della strada. Sequestrato un pullman privo di assicurazione. 

Gli ggenti del Distaccamento della Polizia Stradale di Barcellona P.G., al comando del sostituto commissario capo Sandro Raccuia, hanno portato a termine una mirata attività di controllo su strada a mezzi e persone nel territorio di Patti. In particolare gli agenti hanno effettuato diversi posti di controllo nel centro cittadino, utilizzando diverse pattuglie e anche con l’ausilio delle moto, al fine di vigilare sul rispetto delle norme del codice della strada e contrastarne le violazioni.
L’attività ha portato alla sospensione dalla circolazione di alcune autovetture e ciclomotori, che non erano stati sottoposti alla prescritta visita di revisione. Numerosi gli automobilisti multati perché facevano uso del telefonino alla guida o perché non utilizzavano le cinture di sicurezza. Ritirate diverse carte di circolazione e patenti guida in quanto scadute di validità.
Nell’ambito dei controlli i poliziotti hanno anche sequestrato un pullman, destinato al trasporto pubblico, poiché sprovvisto di assicurazione, con contestuale ritiro della carta di circolazione. Contravvenzionato inoltre il conducente di un mezzo che trasportava della merce in regime di temperatura controllata, (latte e panna) poiché non aveva al seguito idonea documentazione attestante la funzionalità del sistema di refrigerazione.
Infine elevate sanzioni per quasi mille euro nei confronti del conducente di un mezzo pesante di una ditta adibita a raccolta rifiuti che, contravvenendo agli obblighi imposti dalla segnaletica, percorreva un tratto di strada (bretella di collegamento fra Bivio Colla Maffone e scorrimento veloce Patti-San Piero Patti), in cui non era consentita la circolazione in quanto di categoria superiore rispetto ai limiti consentiti dalla tipologia di strada.
A conclusione dell’attività, oltre ai sequestri dei mezzi, sono state elevate numerose contravvenzioni per infrazioni al codice della strada per migliaia di euro e decurtati un centinaio di punti sulla patente agli automobilisti.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.