I militari lo hanno rintracciato a Scala di Patti, ben lontano dalla propria abitazione.

Venerdì scorso i carabinieri hanno arrestato M.R., 21 anni di Patti, per evasione dai domiciliari. Non era la prima volta che il giovane si allontanava da casa, nonostante si trovasse ristretto agli arresti domiciliari per precedenti reati. Nella giornata di giovedì era arrivata ai carabinieri la segnalazione che il ventunenne era uscito di casa per ben due volte, violando il divieto di uscire. A quel punto i militari hanno avviato delle ricerche tra parenti e amici del ragazzo nei comuni di Patti e Gioiosa Marea, ed è stato rintracciato nella frazione Scala di Patti intento a camminare sulla pubblica via. 

Arrestato nuovamente, il giovane è stato immediatamente trasferito al Covid Hospital di Barcellona Pozzo di Gotto dove è stato sottoposto al tampone per il Coronavirus, che è risultato negativo. Nel frattempo l'autorità giudiziaria del Tribunale di Patti ha disposto il trasferimento del ventunenne nella casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto, poiché lo stesso soggetto ha violato più volte il divieto di uscire di casa. 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.