Secondo i militari la deteneva i fini di spaccio. Condotto ai domiciliari in attesa della convalida dell'arresto.

I carabinieri di Gioiosa Marea hanno arrestato ieri mattina un uomo di 38 anni, S.R. residente nella frazione Sorrentini del comune di Patti, con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. 

Da qualche tempo i militari tenevano sotto controllo il trentotenne, a motivo dei strani movimenti nei pressi della sua abitazione. Con l'ausilio dei cani antidroga dell'Unità cinofila di Nicolosi (Ct), ieri mattina i militari dell'Arma della stazione di Gioiosa Marea al comando del maresciallo Santo Fazio hanno eseguito una perquisizione nell'abitazione dell'uomo, rinvenendo cinque piante di cannabis indica e sostanza stupefacente del tipo marijuana per un peso complessivo di circa 150 grammi, nonché un bilancino elettronico di precisione.

Arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, l'uomo su disposizione dell'autorità giudiziaria presso il Tribunale di Patti è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa della convalida dell'arresto. La droga e il bilancino di precisione sono stati sottoposti a sequestro. 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.