Image Portare alla luce una Sicilia che lavora, innova e crea è l’obiettivo del "Festival delle creazioni imprenditoriali siciliane" che si svolgerà a Patti tra luglio e settembre

Image Avrà inizio nei primi giorni di luglio il “Festival delle creazioni imprenditoriali siciliane”.

La manifestazione, organizzata dall’associazione culturale “Patti Arte”, in collaborazione con la RUFA – Libera Accademia di Belle Arti di Roma –sede diPatti, ha già ottenuto il patrocinio della Regione Siciliana, della Provincia Regionale di Messina, del Comune di Patti e del Consorzio Intercomunale “Tindari-Nebrodi”.

L’evento, dedicato alle creazioni culturali ed imprenditoriali siciliane, avrà come scenario il centro storico di Patti, a detta di molti uno dei borghi più suggestivi della costa tirrenica.

Le tipiche viuzze della parte antica di Patti faranno da cornice all’area espositiva che sarà caratterizzata dalla presenza di creazioni artistiche effimere, progettate ed allestite dai creatori – docenti e studenti – della RUFA, che saranno collocate in zone tematiche del centro storico con l’intenzione che un giorno la cittadinanza possa sostituirle con opere vere.

Gli stand sono stati progettati in modo da ricordare "i bummuli", tipici contenitori siciliani.

L’associazione promotrice dell’evento dispone, al fine espositivo, di sessantacinque locali o “bummuli” concentrati in zone tematiche all’interno del centro storico di Patti.

“Il Festival delle creazioni imprenditoriali siciliane – ha detto il direttore artistico Fabrizio Sabellipunta a far conoscere le eterogenee realtà della Sicilia ponendo in evidenza le varie figure professionali del sociale e della cultura che si distinguono per la loro creatività”.

Durante i weekend e per l’intera durata del Festival, che si concluderà il 16 settembre, saranno previsti eventi-spettacolo tra cui spiccano i trampolieri, i giocolieri, i cantastorie, il teatro dei pupi, i musicisti, ecc., ed incontri a tema, legati alle diverse attività espositive artistiche ed imprenditoriali.

Tra gli organizzatori della manifestazione Anna Di Rienzo, ex assessore comunale al turismo e presidente dell'associazione culturale Patti Arte, il geom. Antonino Lo Iacono, storico ed amante dell'arte, e Franco Zanghì docente presso la sezione pattese della Rufa, esperto in foto e video e addetto stampa dalla manifestazione.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.