Una menzione speciale della critica, invece, al giovane artista pattese Teodoro Cafarelli. Erano oltre 40 i partecipanti.

Nello splendido scenario del quartiere antico di Tindari si è svolta domenica scorsa la terza edizione del premio "Laura Musarra", l'estemporanea di pittura dedicata alla giovane Laura deceduta prematuramente nel 2009 all'età di venti anni.

Alla manifestazione, organizzata dalla famiglia Musarra, con la collaborazione del Lions Club pattese, del Comune, della Fidapa di Capo d'Orlando e della "Tindari ArtEstemporanea" hanno partecipato oltre quaranta artisti provenienti da ogni parte della Sicilia. Ad aggiudicarsi il primo premio è stato il signor Giacomo Scurti di Palermo (nella foto a destra: le sorelle Maria Grazia e Francesca Musarra gli consegnano il premio), seguito da Angelo Ielo di Messina, e da Vito Papa di San Gregorio di Catania.

La giuria ha inoltre voluto attribuire una particolare menzione all'opera realizzata dal giovane artista pattese Tedoro Cafarelli.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.