Dopo oltre 35 anni la santa ha nuovamente ripercorso le viuzze dello storico quartiere.

Si è svolta domenica scorsa la festa liturgica di Santa Febronia, vergine e martire pattese, venerata dai cittadini di Patti come propria protettrice.

Nello storico quartiere Polline, che secondo la tradizione diede i natali alla santa, è stata celebrata la santa messa proprio nella chiesetta a lei dedicata, costruita sopra quella che la tradizione vuole fosse la casa natìa.

Subito dopo la santa è stata portata a spalla in processione per le vie del quartiere. Dinanzi al palazzo municipale alla vergine e martire Febronia è stata affidata al Città di Patti.

Quest'anno la festa della nostra santa patrona è stata impreziosita da un altro evento. Un corteo aperto dal gonfalone del comune e dallo stendardo della santa, al cui seguito vi erano cittadini e amministratori, è giunto sino alla chiesa di santa Fibruniedda nel quartiere Polline, dove i tanti bambini che vi hanno preso parte hanno donato una rosa a Santa Febronia.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.