Domani sarà ricordato a Patti con una cerimonia presso la casa natale e una conferenza-dibattito al Cine-teatro comunale.

Domani, 23 maggio, ricorre il centenario della morte del capitano di fanteria Filippo Zuccarello, comandante della 112ma batteria bombarde, ucciso sul Carso il 23 maggio del 1917 con un colpo di fucile alla testa. In esclusiva pubblichiamo alcune foto originali che ritraggono il cap. Zuccarello in compagnia di alcuni sottoposti, e le tragiche immagini dello stesso commilitone ormai senza vita, vegliato dai compagni. Ringraziamo per queste bellissime foto il signor Antonio Amadeo di Trieste, nipote del tenente Silvio Morandini, compagno d'armi del Capitano Zuccarello, che ha conservato gelosamente le foto di quei tragici momenti.

In mattinana, alle ore 10,00 presso la casa natale del capitano Zuccarello, in via Cristoforo Colombo 150-152 a Marina di Patti, si terrà la deposizione di una corona da parte delle autorità cittadine. Subito dopo al cine teatro "Beniamino Joppolo" si terrà una conferenza dibattito sulla figura dell'eroe pattese, tenuta dal prof. Francesco Spadaro dell'associazione storico modellisti messinesi. All'evento sarà presente anche la nipote, Alba Zuccarello.

Di seguito alcune foto del capitano Zuccarello a cavallo, morto all'interno di una cassa di legno, e su un lettino vegliato dai suoi commilitoni.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.