Artisti di chiara fama si esibiranno sul palcoscenico del teatro greco di Tindari.

E’ stato presentato ieri il cartellone degli spettacoli in programma al teatro antico di Tindari dal 23 luglio al 26 agosto, nell’ambito di “Anfiteatro Sicilia”, manifestazione promossa dagli assessorati regionali al Turismo, Sport e Spettacolo, e ai Beni Culturali, e organizzata da Taormina Arte, che si svolgerà negli anfiteatri di Taormina, Catania, Morgantina e Tindari. A presenziare alla conferenza stampa nella sala di rappresentanza del Comune in piazza Mario Sciacca, oltre al sindaco Mauro Aquino, c’erano, tra gli altri, l’assessore regionale al Turismo Anthony Barbagallo, il commissario straordinario di Taormina Arte Pietro Di Miceli, e il sovrintendente per i Beni Culturali e Ambientali di Messina Orazio Micali. A margine della conferenza stampa i sindaci di Patti, Mauro Aquino, di Brolo, Irene Ricciardello, di Capo D’Orlando, Franco Ingrillì, di Barcellona Pozzo di Gotto, Roberto Materia, i dirigenti degli assessorati regionali Beni Culturali e Turismo, il sovrintendente per i Beni Culturali di Messina, e il commissario straordinario della Fondazione Taormina Arte, hanno sottoscritto un accordo per la valorizzazione del teatro di Tindari. La sovrintendenza di Messina a tal uopo ha realizzato un progetto per l’istituzione del parco archeologico di Tindari, che è stato già inviato alla Regione per l’approvazione.
Ma ritornando alla conferenza stampa, tra gli appuntamenti di maggiore richiamo in “Anfiteatro Sicilia” ci sono sicuramente “L’uomo dal fiore in bocca”, serata d’onore con Michele Placido il 19 di agosto, e l’opera musicale “Orlando furioso” il 26 agosto. Un gradito ritorno al teatro antico sono certamente le esibizioni delle orchestre; il 28 luglio l’orchestra a fiati del conservatorio di Messina, il 5 agosto l’orchestra a plettro di Taormina, e il 20 agosto la Palermo classica symphony orchestra. Il 16 agosto, invece, farà ritorno al teatro di Tindari l’artista pattese Gilda Buttà, che si esibirà in un concerto per pianoforte con musiche di George Gershwin e di Ennio Morricone.
Per quel che riguarda invece la 61^ edizione del Tindari festival, il 15 luglio alle 19:30 nella villa comunale “Umberto I” l’associazione Naxoslegge presenterà un saggio di Giuseppe Fazio, "La Madonna di Tindari e le Vergini Nere Medievali"; uno studio sulla storia e le origini della statua della Madonna Nera. Il 22 luglio il concerto del coro lirico siciliano darà il via ufficiale alla 61^ edizione del Tindari festival. Il 6 agosto, per iniziativa di un imprenditore privato che ha deciso di investire i propri soldi a Tindari, si terrà l’attesissimo concerto in acustica del cantautore romano Antonello Venditti.
Anche quest’anno dal 4 al 10 agosto ritornerà Indiegeno fest, il festival di musica indipendente organizzato da Leave Music. Tra gli appuntamenti spiccano il 9 agosto il concerto di Carmen Consoli, mentre giorno 10 sarà la volta di Brunori Sas.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.