Vi partecipa anche il santuario basilica della Madonna Nera di Tindari.

Si terrà questa notte la manifestazione "La notte dei Santuari", organizzata dal Collegamento Nazionale dei Santuari Italiani, unitamente all’Ufficio nazionale per la Pastorale del tempo libero, turismo e sport della Conferenza episcopale italiana e in collaborazione con l’Ufficio nazionale per la Pastorale delle Vocazioni. Si tratta di una iniziativa che mira ad accendere una luce sul forte valore simbolico che i Santuari hanno per la Comunità cristiana e per l’umanità tutta.

“L’iniziativa - scrive mons. Stefano Russo, Segretario Generale CEI nella lettera a Padre Mario Magro, Presidente del Collegamento Nazionale Santuari Italiani - ha un forte valore simbolico per gli uomini del nostro tempo: nella notte una luce si accende e chiede di essere seguita perché accompagna in un’esperienza significativa del Mistero di Dio che si manifesta come Colui che sempre ama e perdona”. In conclusione della lettera stessa, mons. Russo rivolge un augurio che questa Notte “sia per la Chiesa tutta un’opportunità per riscoprirsi Santuario abitato da Dio e in cui Egli compie ancora meraviglie”.

A Tindari la manifestazione avrà inizio alle ore 21:30 con un pellegrinaggio dal Parco San Giovanni Paolo II a Locanda sino alla Basilica Santuario. Alle ore 22 ci sarà l'accensione della lampada alla porta della Basilica. Alle 22:15, invece, verrà illustrata la storia del santuario, mentre alle 22:45 saranno eseguiti dei canti e inni poetici alla Madonna. Alle 23:45 verrà esposto il Santissimo per un momento di adorazione, durante il quale sarà possibile anche confessarsi con i sacerdoti presenti per l'occasione. Infine a mezzanotte e 45 sarà il momento della consegna della Luce che segnerà la fine dell'incontro. 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.