ImageGli Arcangeli non giocano a flipper”, questo il titolo della commedia che verrà messa in scena domani sera, con inizio alle ore 21, presso il Cineteatro comunale di via Trieste. L’ingresso è gratuito.

La locandina originale dello spettacolo di Dario Fo

 

Organizzata dal consorzio Noé, con la collaborazione dell’associazione culturale “Nuovi Teatri”, verrà messa in scena domani sera, con inizio alle ore 21, al Cineteatro comunale di Patti, la commedia “Gli Arcangeli non giocano a flipper” di Dario Fo.

La rappresentazione scenica rientra nell’ambito del seminario del corso per “Attore”, inserito nel progetto “Dalla formazione al lavoro” dell’offerta formativa professionale per l’anno 2007 del Piano della Regione Sicilia.

L’ingresso è gratuito

 

 

 

 

Dario Fo
Dario Fo
Gli arcangeli non giocano a flipper si situa tra le prime commedie scritte da Dario Fo(nella foto) nel periodo di gestazione del teatro più apertamente politico e di critica sociale, caratteristico della sua produzione drammaturgica degli anni '60 e della successiva. L'impostazione dell'opera risente in parte della precedente esperienza dell'autore nel teatro di rivista: concepita in un susseguirsi di sketch uniti da una trama, non concentra la propria satira verso un preciso obiettivo, ma si pone come lettura del tormentato rapporto del cittadino nei confronti del meccanicismo burocratico e l'inadeguatezza di chi, troppo intelligente per essere compreso, si rinchiude in un ruolo, come l'Enrico IV pirandelliano, pur di sopravvivere.

Il rapporto d'amore tra Angela e il Lungo sfiora il patetico e, per evitare ciò, l'intervento dell'orchestrina trasforma una scena d'amore in un'occasione ridicola. Come in altre commedie di Fo, quando il bastian contrario non è rappresentato da un buffone è di nuovo un personaggio femminile che fa da contrasto ad un ordine costituito: è infatti Angela che si burla del ministro tramite la messinscena di un finto tradimento o, ancora, è sempre lei che decide di porre fine allo scherzo del finto matrimonio.

 

 

 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.