Chiedono la manutenzione ordinaria e straordinaria dell'area e un incontro con i vertici dell'Irsap.

Dove sono andati a finire i 3 milioni e 900 mila euro stanziati per la riqualificazione dell'area Asi di Patti ? Se lo chiedono i consiglieri di minoranza Filippo Tripoli, Natalia Cimino, Mariella Gregorio Nardo e Federico Impalà. Il progetto che riguardava la zona industriale di Patti si era classificato al 24mo posto, all'interno di un bando che prevedeva una copertura finanziaria di 68 milioni di euro. Con quei soldi si sarebbe dovuta sistemare l'illuminazione, le strade, effettuare la pulizia delle caditoie, installare un'apposita segnaletica. Ninente di tutto ciò. Nonostante siano passati diversi anni dai proclami, del finanziamento non si hanno notizie.

La zona oggi vive in un profondo stato di degrado, ma nonostante ciò sono diverse le aziende che hanno deciso di spostarsi in quella zona. Per questo motivo i consiglieri firmatari della mozione inviata al sindaco di Patti Mauro Aquino chiedono che il sindaco ponga in essere "azioni atte alla risoluzione della problematica, sollecitando l'ente preposto alla manutenzione ordinaria e straordinaria dell'area" e che organizzi "presso la sala consiliare un incontro, alla presenza del responsabile dell'Irsap, dell'assessore alle attività produttive regionale e delle aziende ad oggi presenti nell'ex zona Asi". 

 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.