Ci sarebbero problemi per la salute delle persone e di sicurezza dei cittadini di contrada San Giovanni.

Si ritorna a parlare del canile comunale di contrada Mulinello. A chiedere interventi urgenti al sindaco Mauro Aquino sono i consiglieri di minoranza Giovanni Di Santo e Giacomo Prinzi con una mozione. I due esponenti della minoranza chiedono al sindaco di "porre in essere tutti quegli interventi urgenti ed assolutamente necessari sia per la manutenzione ordinaria sui cancelli dei box comunali e sulla recinzione, sia straordinaria per la realizzazione di una efficiente impianto fognario, idrico ed elettrico, al fine di rendere meno pericoloso e più agevole il prezioso lavoro svolto quotidianamente e gratuitamente dai volontari dell’Associazione Animalisti Siciliani Ambiente e tutti gli altri soggetti".

Di seguito il testo della mozione inviata al primo cittadino.

_________________

I sottoscritti consiglieri comunali:

PREMESSO CHE 

  • Il canile comunale (stalli di emergenza) di C/da Mulinello, che dovrebbe avere una capienza massima di n.10 unità ospita un numero di molto maggiore che oggi risulta essere di n.28;
  • Che tale sovraaffollamento determina un aggravamento nella produzione di odori, rumori e rifiuti sia solidi che liquidi;
  • Che la situazione è aggravata dalla mancanza al momento della realizzazione della struttura di vasche di raccolta, mancando qualsiasi rete fognaria;
  • Che al suo interno manca sia la corrente elettrica, che l’acqua il cui approvvigionamento è possibile grazie a serbatoi e condutture di fortuna procurate a cura e spese dei privati volontari che si occupano di accudire gli animali;
  • Che, i cancelli dei Box, nonostante le ripetute segnalazioni, risultano arrugginiti e non funzionali alla chiusura, tanto che si sono registrati casi di fuga degli animali, che venendo a contatto con altri cani, sono rimasti feriti con ulteriore esborso per le spese mediche, ancora una volta sostenute dai volontari;
  • Che dai controlli sanitari effettuati sembra che l’area in questione sia interessata da Zoonosi, che mettono a serio rischio la salute degli operatori;
  • Che la presenza di branchi nel territorio comunale Pattese, specie nella C/da S. Giovanni, vede una recrudescenza con problemi di sicurezza per i cittadini residenti e non;
  • Che il sequestro giudiziario dell’area a seguito di indagini da parte della Procura della Repubblica di Patti non può impedire di effettuare i necessari interventi per scongiurare e/o attenuare i rischi alla salute pubblica;

        Tutto ciò premesso e ritenuto,

PROPONGONO

La seguente mozione:

“Si impegna l’Amministrazione Aquino, a porre in essere tutti quegli interventi urgenti ed assolutamente necessari sia per la manutenzione ordinaria sui cancelli dei box comunali e sulla recinzione, sia straordinaria per la realizzazione di una efficiente impianto fognario, idrico ed elettrico, al fine di rendere meno pericoloso e più agevole il prezioso lavoro svolto quotidianamente e gratuitamente dai volontari dell’Associazione Animalisti Siciliani Ambiente e tutti gli altri soggetti”.    

I consiglieri proponenti  Giacomo Prinzi e Gianni Di Santo

 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.