Il nuovo movimento politico è rappresentato dai portavoce (stile M5S) Melina Virzì, Achille Fortunato e Anna Sidoti.

Nasce un nuovo movimento politico a Patti. Si chiama Patto per Patti ed è rappresentato da tre portavoce (un termine questo che è stato utilizzato per la prima volta dai deputati e senatori dei 5 Stelle ed ora da questo movimento): Melina Virzì, attuale vice presidente del Consiglio comunale di Patti, da Achille Fortunato, già consigliere comunale eletto nella lista del sindaco Aquino nella prima legislatura, dopo alcuni anni passato al gruppo misto, e alle scorse elezioni nuovamente sostenitore dell'attuale sindaco con la lista "Il Centro per Patti" riconducibile al sindaco di Montagnareale Saro Sidoti, ed infine Anna Sidoti, stimato funzionario del Consorzio per le Autostrade Siciliane, già sindaco di Montagnareale, sorella dell'attuale primo cittadino. In poco parole si tratta dello stesso gruppo che negli ultimi 20 anni, o forse più, con nomi differenti ma con le stelle persone, ha sostenuto in Consiglio comunale ed anche con assessori in Giunta le amministrazioni Venuto e Aquino. A questo gruppo dovrebbero appartenere, anche se non lo hanno ancora comunicato ufficialmente, anche i consiglieri comunali Salvo Placido, eletto proprio nella lista "Il Centro Per Patti", e il consigliere Luca Musmeci, eletto nella lista "Patti Nel Cuore", lista del sindaco Mauro Aquino. 

"L’esperienza maturata in questi anni e l’esigenza che trapela a tutti i livelli dell’ambiente pattese e non - scrivono in una nota stampa per annunciare il nuovo movimento politico, ci spinge a metterci al servizio operoso della Comunità con l’obiettivo principale di stare a diretto contatto con la Gente e con una capacità di ascolto che vuole essere vicinanza ma anche appropriata conoscenza per l’immediata e migliore soluzione dei problemi e per una crescita dinamica in tutti i settori pubblici che possano a loro volta fungere da volano per il settore privato.

Concretizzazione e sintesi saranno le chiavi dell’azione che si intende porre in essere interloquendo con le Istituzioni, i singoli Cittadini, gli Imprenditori, le Associazioni, gli Artigiani, i Commercianti, i Liberi Professionisti, gli Operatori Turistici, … anche al fine di soddisfare le aspettative, da lungo tempo, ormai disattese.

Apertura a tutte le componenti locali che vorranno proporre, per poi essere condivise, scelte politiche mirate a restituire quella centralità territoriale che naturalmente appartiene al Comune di Patti e che ne costituisce la grande potenzialità, per sé e per gli altri Comuni, se adeguatamente condotta e se riesce a riappropriarsi del suo ruolo di protagonista nell’interesse globale e generale, al di là delle parti e delle appartenenze di ciascuno, attingendo a tutti i contributi collaborativi, competenti e costruttivi che saranno portati nella trasparenza e nel dialogo.

Sotto questi auspici, interpreti di quanto emerge dal contesto attuale, si è giunti alla determinazione di costituire il gruppo denominato “PATTO per PATTI”, i cui portavoce saranno Melina Virzì, Achille Fortunato e Anna Sidoti".

E' interessante capire, e i cittadini vorranno saperlo, come "concretizzazione e sintesi" potranno essere "le chiavi dell’azione" che questo movimento vuol porre in essere" "… anche al fine di soddisfare le aspettative, da lungo tempo, ormai disattese", se proprio loro sono stati i principali supporter di chi ha gestito la cosa pubblica a Patti negli ultimi 20 anni, e per alcuni anni hanno anche amministrato la città con esponenti in Giunta. 

In ogni caso auguri, è sempre positivo quando vi sono persone che si vogliono spendere per la città.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.