L'attenzione è stata posta all'assenza di un'area per lo svago dei bambini.

Servirebbero ad aiutare le categorie più deboli, le attività commerciali, e per pagare le utenze domestiche di chi non ce la fa. 

L'amministrazione comunale ha avviato le procedure per l'assegnazione del bonus senza consultare il Consiglio Comunale.

I consiglieri propongono al sindaco il controllo di tutti coloro che entrano in città.

La maggior parte dei comuni italiani l'hanno eseguita a tutela della salute pubblica. Da noi gli "esperti" dicono che è inutile. 

La comunicazione al primo cittadino è avvenuta ieri. 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.