ImageIl Patti domani è chiamato ad un doppio riscatto: vendicare la sconfitta dell’andata e cancellare la delusione di sette giorni orsono

ImageLa cocente sconfitta maturata contro il Gioiosa non è stata ancora del tutto smaltita dai giocatori del Patti.

Questi giorni di allenamento non sono riusciti a far dimenticare la pessima prestazione nel derby frutto di una allarmante mancanza di incisività della squadra ed in particolar modo di spirito combattivo. Quest’ultimo aspetto evidenziato anche nelle precedenti trasferte.

Sarà forse un caso, fatto sta però che questo tipo di atteggiamento non ha portato a nulla di buono. Musi lunghi dunque in casa pattese e l’unica soluzione per far ritornare il sorriso è quella di vincere, domani pomeriggio, la partita casalinga con il Rocca di Caprileone. All’andata non fu affatto una bella gara ed anche in quella circostanza il Patti perse con l’unico tiro scagliato in porta dai locali, i quali incassarono i tre punti tra l’incredulità degli stessi.

Il Patti domani è chiamato dunque ad un doppio riscatto: vendicare la sconfitta dell’andata e cancellare la delusione di sette giorni orsono. Noi pensiamo che i ragazzi di mister Accetta possano riuscire nell’intento è questo perché hanno dalla loro il fatto che in casa hanno “steccato” pochissime volte, sono più infatti i successi ottenuti con determinazione ed imponendo il proprio gioco.

Il Rocca non è certo una squadra che possa impensierire più di tanto e dunque di facile abbordabilità, il tutto sta però nel come il Patti scenderà in campo e non ci riferiamo agli undici schierati ma bensì con quale testa.

Sarà infatti un Patti che baderà al sodo e intenzionato fermamente a vincere, o sarà invece un Patti distratto con la mente chissà dove e quindi facilmente vulnerabile?

Al 90’ sapremo la risposta.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.