ImageL’attesissimo derby tra Capo D’Orlando e Patti ha visto la vittoria dei padroni di casa per 2 reti a 0.

ImageL’attesissimo derby tra Capo D’Orlando e Patti ha visto la vittoria dei padroni di casa per 2 reti a 0.

Nell’incontro di sabato giocato al “Merendino” i contendenti hanno dato vita ad una bella partita condita da qualche pregevole azione di gioco, cosa assai rara a vedersi in questa categoria. Merito di ciò va attribuito al “funambolico” Zingales sulla sponda orlandina ed ai fratelli Accetta su quella pattese.

Il risultato finale non rispecchia comunque del tutto la partita in quanto se è pur vero che Capo D’Orlando avrebbe vinto senza rubare nulla è anche vero che il passivo di due reti per il Patti è troppo pesante.

Per tutto il primo tempo e buona parte del secondo ha prevalso l’equilibrio, poi è stato bravo il Capo D’Orlando a trovare il gool su l’unica incertezza della difesa pattese che metteva nelle condizioni il difensore avversario di insaccare.

Subito il colpo il Patti ha continuato a macinare gioco andando vicino al pari ma come accade spesso in questi casi si va a subire il raddoppio con la classica azione di contropiede.

Due occasioni che i paladini hanno saputo capitalizzare al meglio andando a confermarsi terza forza del campionato di contro invece un Patti che se pur sconfitto ha ricevuto gli elogi degli addetti ai lavori quale squadra rivelazione e dal gioco interessante per nulla lasciato al caso.

Per Spanò e compagni un turno dunque sfavorevole sotto il profilo del punteggio e per non aver preso punti ma l’altra faccia della medaglia dice che la strada da percorrere è giusta, continuando di questo passo ci sono ottime possibilità di centrare i play-off, un traguardo impensabile ad inizio stagione per una squadra che aveva registrato cambio di società, cambio di allenatore e buona parte dei giocatori che, ricordiamolo, non percepiscono alcun centesimo!!!

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.