ImageNella tredicesima giornata la Confcommercio Patti supera tra le mura amiche il Palestrina con il punteggio di 68 a 57.

ImageNella tredicesima giornata del campionato maschile di serie B/eccellenza, la Confcommercio Patti supera tra le mura amiche il Palestrina con il punteggio di 68 a 57.

Un match che il team di coach Sidoti ha dominato sin dalle primissime battute, lasciando poco o nulla agli avversari scesi in Sicilia nel tentativo di espugnare il palasport di Case Nuove Russo ed inserirsi in extremis nella griglia dei play-out, evitando la retrocessione diretta come accaduto al Palermo.

Un incontro gestito con assoluta autorevolezza dal roster pattese che così ha bissato il successo di sette giorni fa, ottenuto sempre tra le mura amiche contro l’Ares Palermo, compiendo un ulteriore ed importante passo verso una migliore classifica.

Poco o nulla da dire sull’incontro, che ha visto Gullo e soci prendere da subito l’iniziativa con un gioco ampio e corale, con grande determinazione e senza lasciare scampo agli avversari, mai pericolosi.

Nel Patti molto bene Mayer che dopo l’infortunio di qualche settimana fa è risultato soprattutto in questi ultimi tre incontri l’uomo in più nel team bianco-blu; hanno dato il loro ottimo contributo anche i due lunghi Del Cadia e Dacic che hanno dominato incontrastati sotto i tabelloni, buon minutaggio anche per i giovanissimi Busco e Pittari mandati in campo da Sidoti rispettivamente alla fine del terzo e del quarto parziale.

Negli ospiti che in settimana avevano ceduto Palombita al Veroli ed accusavano anche l’infortunio di Sperduto, discreto l’apporto di Giuliani, Cortesi e di Franzè, male il resto del gruppo.

Discreta la direzione arbitrale dei signori Morelli e Turbati, in una gara abbastanza tranquilla sotto ogni punto di vista e seguita sugli spalti da circa 500 persone.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.