Una medaglia d'oro e due argento per la società pattese. Oltre 300 i partecipanti da ogni parte della Sicilia.

Si  è svolto nei giorni scorsi con grande successo a Belpasso, in provincia di Catania, il Gran Premio Giovanissimi 2015, manifestazione riservata agli atleti preagonisti appartenenti alle classi Bambini (nati dal 2008 al 2010 ), Fanciulli (nati nel 2006 e 2007), e Ragazzi (nati nel 2004 e 2005), i quali si  sono cimentati in diverse specialità tutte propedeutiche sia al Kata che al Kumite, che sono il Percorso a tempo, Gioco tecnico del palloncino, Tecniche fondamentali e Combattimento dimostrativo a coppie.

Erano più di 300 da ogni parte della Sicilia i mini atleti partecipanti, con oltre 50 società isolane presenti.

La ASD Scuola Karate Patti dei maestri Salvatore e Giuseppe Piccione ha ottenuto una medaglia d'Oro grazie a Veronica Orlando e Federico Mosca che hanno sbaragliato il campo nel "Combattimento dimostrativo a coppie " ottenendo il punteggio più alto su oltre 50 coppie e due d'Argento sempre con Federico Mosca nel "Percorso a tempo " (115 i partecipanti ) e Giuseppe Accordino nelle "Tecniche fondamentali " (109 i partecipanti ). Contestualmente al GP Giovanissimi si è svolta anche la 3^ tappa del Grand Prix Esordienti B di Kata e Kumite nella quale gli atleti Pattesi Pietro Lisi e Giovanni Buzzanca hanno ottenuto rispettivamente un 3° e un 5° posto.

Gli impegni per la Scuola Karate Patti continuano con la partecipazione il prossimo week end a Eboli (SA) al" XXV Memorial  M°Ciro Bracciante", gara internazionale alla quale saranno presenti  piu' di 1000 atleti con Anastasia Orlando, Federico Mosca e Veronica Orlando, e nell'ultimo fine settimana del mese a Ostia (RM) con Pietro Lisi che difenderà i colori Siciliani al XXI Campionato Italiano di Karate specialità Kata.

Nella foto: in piedi da sx; Luca Merlo, Federico Mosca, Giuseppe Accordino, Veronica Orlando, Eros D'Amico. Seduto il M° Giuseppe Piccione

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.