Il Trofeo CONI Kinder + Sport è un uno dei principali progetti nazionali rivolto agli atleti Under 14 di età compresa fra i 10 e i 14 anni.

Si e' concluso  a Senigallia il 4° trofeo CONI Kinder +Sport che ha visto impegnati atleti under 14 provenienti da tutta italia. Un evento di portata nazionale , una vera e propria mini olimpiade italiana di 4 giorni (dal 21 al 24 settembre) inaugurata in pompa magna (compresa l'accensione del tripode con la fiaccola olimpica) dal presidente del CONI Gianni Malago' alla presenza di  43 federazioni sportive e oltre 3100 atleti divisi in 12 comuni delle Marche, regione protagonista di questa edizione. A questa kermesse era presente anche il karate siciliano che con i suoi alfieri si e' ottimamente comportato salendo sul podio grazie a un meritatissimo terzo posto. La squadra capitanata  dal responsabile regionale del settore giovanissimi  M° Aldo Capritti di Messina  era composta da Marco Spampinato di Catania, Samuele Salerno di Siracusa, Federico Mosca della Scuola Karate Patti, Giuliana Cirincione di Lascari (Pa) e Giorgia Spinosa di Augusta (Sr) e il cammino per l'ottenimento del bronzo e' stato a dir poco esaltante anche se non privo di molte difficolta'  dal momento che il primo incontro li ha visti  prevalere sui beniamini di casa (i Marchigiani) per 4 a 1 e successivamente ripetere la performance con lo stesso  risultato sulla Toscana, poi subendo  una battuta d'arresto con il Lazio che prevale per 3 a 2  (da notare che nell'incontro decisivo il pattese Mosca e' superato di un soffio per 2 a 1). Ripescati ottengono due vittorie con l'identico risultato di 3 a 2 dapprima sulla Liguria e concludendo il capolavoro contro il forte Veneto.

Nella foto la squadra siciliana sul podio con Federico Mosca il secondo da sinistra

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.