La compagine pattese non è riuscita a portare a casa i due punti necessari per farla uscire dall'ultimo posto in classifica.

Non trova i primi due punti in classifica il Patti Basket che perde 61-83 contro la giovane ma talentuosa squadra della Stella Azzurra Roma. Un match dove Patti si è spenta lentamente durante il corso della partita, che ha visto le espulsioni di coach Pippo Sidoti e del capitano Nino Sidoti. Questa sconfitta lascia Patti fanalino di coda a zero punti in compagnia di Isernia, Venafro, Battipaglia, Tiber Basket Roma.
Patti, nonostante gli acciacchi di alcuni giocatori, comincia bene grazie alle buone percentuali dal campo e ad un’ottima intensità difensiva che fanno ben sperare, infatti a fine primo quarto il parziale è di 23-17 per i ragazzi allenati da coach Sidoti che, nella prima metà di gara, si fa espellere per doppio tecnico. Col passare dei minuti però le certezze, che inizialmente avevano portato al mini break Patti, si annullano sotto i colpi di Corbinelli (28 punti con 7/15 da 3) e, dopo aver chiuso la prima parte ancora in partita (33-39), il nervosismo prende il sopravvento e anche Nino Sidoti, da quest’anno capitano della squadra, viene buttato fuori per doppio tecnico. Il terzo e quarto periodo è dominato dalla Stella Azzurra e coach Sidoti non può far altro che ruotare al massimo il roster per centellinare le energie. Fowler (22 punti) non basta e il match si chiude con il risultato finale di 61-83, da sottolineare gli applausi del pubblico alla squadra, nonostante la pesante sconfitta. Questo significa grande vicinanza alla squadra e alla società da parte del pubblico che crede e vuol dar fiducia a questo progetto.
Una squadra non ancora in condizione, causa troppi infortuni di giocatori chiave in fase di preparazione che pian piano stanno recuperando per tornare a completa disposizione del coach. Si sa, trovare la chimica in una squadra così nuova e giovane è un lungo lavoro ma coach Sidoti ci ha abituato a grandi svolte nel corso della sua carriera ed esperienza. Non resta che aspettare il prossimo incontro contro la Virtus Valmontone, reduce da una dura sconfitta a Barcellona e sicuramente vogliosa di tornare a vincere tra le mura amiche. L’appuntamento per il prossimo match è per domenica 15 ottobre alle ore 17.00 alla Tensostruttura di Valmontone.

Tabellino

PLAYA HOTEL PATTI – STELLA AZZURRA ROMA 61-83 (23-17, 33-39, 42-61)

PATTI: Ettaro, Al. Sidoti 3, An. Sidoti 1, Legnini 7, Fowler 22, Locci 11, Busco 5, Pappalardo, Marzullo 9, Piperno 3. Coach: G. Sidoti.

STELLA AZZURRA: Corbinelli 28, Panopio 6, D. Alibegovic 9, Ianelli 13, O. Reale 1, Pené, Caceres 19, Rinaldi, Bayehe 7, Donadio, Sebastianelli. Coach: D’Arcangeli.

ARBITRI: Di Franco di Dalmine (BG) e Marzulli di Binasco (MI).


Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.