ImageVittoria doveva essere e vittoria è stata. Il Patti si è aggiudicato il match con L’Orsa di Barcellona grazie ad una rete siglata a cinque muniti dalla fine.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Il Patti si è aggiudicato il match con L’Orsa di Barcellona grazie ad una rete siglata a cinque muniti dalla fine.

A cambiare il risultato la “zampata” di Antonio Catalfamo dopo azione tutta in velocità innescata da Accetta per Tramontana, palla in area di quest’ultimo a Imagetagliare fuori la difesa e portiere con tocco finale di Catalfamo. Lo stesso attaccante pattese già in precedenza era andato vicino al gool con un colpo di testa intercettato dal portiere ed era riuscito a segnare poco dopo ma in posizione di fuorigioco. Ottima prestazione dunque di questo giovane talento dalle grandi potenzialità ancora non del tutto espresse.

Tutta la squadra pattese comunque ha disputato una gara diligente rischiando poco e andando a concludere più di una volta, vedi pallonetto di Accetta salvato ad un metro dalla linea della porta avversaria e tiro dalla distanza, ben indirizzato, di Tramontana, deviato sul palo dall’estremo difensore ospite.

Nonostante ciò il Patti ha rischiato di pareggiare e paradosso del calcio è riuscito a segnare subito dopo essere rimasto in dieci per l’espulsione di Pontillo.

A nulla sono valse le offensive dell’Orsa per riequilibrare le sorti, anzi è stato ancora il Patti a rendersi pericoloso sfiorando il raddoppio con Roberto Calabrese, per due volte al tiro nella stessa azione, con altrettante parate dell’avversario.

Tutto bene comunque quel che finisce bene e allora tre punti al Patti, che ci volevamo necessariamente, ed un’iniezione di fiducia a tutto l’organico per continuare ad affrontare i prossimi impegni con più convinzione.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.