ImagePer la quattordicesima giornata di andata del campionato maschile di serie B/eccellenza girone B, la Confcommercio Patti vince a fatica di due punti sul Ferentino basket al termine di una gara a tratti spettacolare, giocata in perfetto equilibrio fino al termine.

Per la quattordicesima giornata di andata del campionato maschile di serie B/eccellenza girone B, la Confcommercio Patti vince a fatica di due punti sul Ferentino basket al termine di una gara a tratti spettacolare, giocata in perfetto equilibrio fino al termine.

Un match quello disputato al palasport di Case Nuove Russo che vedeva di fronte il roster locale guidato da coach Sidoti contro il fanalino di coda del torneo, guidato da coach Zorzi; una gara dicevamo molto intensa con i due team che in fase offensiva davano sicuramente il meglio come dimostra il punteggio finale, mentre le difese lasciavano sicuramente ampi spazi agli attacchi soprattutto a quelli portati dalla lunga distanza. L’incontro, infatti, è stato sicuramente caratterizzato da tiri dai 6.25 che alla fine hanno premiato il team locale grazie ad una maggiore pressione sui portatori di palla avversari ed a una più rigida difesa nella fase conclusiva del match.

Nel Ferentino che a dispetto della cImagelassifica si è dimostrato avversario tosto in tutte le zone del parquet, con i propri elementi gestiti sapientemente da Zorzi, che hanno messo sovente in difficoltà un Patti che dall’inizio ha cercato di prendere subito in mano le redini del gioco con i vari Orsini, il sorprendente Gullo e l’esperto Mayer, ma la vivacità mostrata e per i punti messi a segno i vari Gatti, sempre pronto ad approfittare degli errori altrui, di R. Esposito con i tiri dalla lunga distanza, di Filloy e di Bruni ottimi nella gestione della palla ed in cabina di regia, hanno tenuto nel match il proprio team.

Si parte con un Patti subito determinato che alla fine del primo quarto è già in vantaggio per 27 a 18, vantaggio che si accorcia sensibilmente nella prima parte del secondo quarto con gli ospiti sospinti dai canestri di Gatti e Bruni, che consente al team di Zorzi di chiudere il primo tempo sul -2, grazie anche ad un inspiegabile nervosismo sulla panchina pattese da parte del coach Sidoti che si vede fischiato per eccessive proteste un fallo tecnico che consente agli ospiti di riavvicinarsi sensibilmente.

Al venticinquesimo si è sul 64 pari ed entrambi i team si equivalgono sul parquet, con un Patti che proprio al termine del terzo parziale è di nuovo sul +4; nell’ultimo periodo si vede probabilmente un gioco più spettacolare con le due compagini che non ci stanno a perdere e che offrono il massimo con gli ospiti che addirittura passano a condurre e con il nervosismo che nuovamente attanaglia Sidoti che viene espulso dal duo arbitrale e che lascia praticamente la squadra in difficoltà; a tredici secondi dalla fine si è sul 99 a 98 per Patti con la palla in possesso degli ospiti che sbagliano da sotto canestro e commettono un fallo sistematico sul play pattese che realizza un tiro libero su due e a nulla vale il tentativo disperato di Filloy che tenta il tiro della disperazione.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.