Cronaca a Patti e dintorni

Si tratta di Salvatore Colonna, Luciana Panissidi e Tindaro Giuttari. 

A scovare i furbetti sono stati i carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro del comando provinciale di Messina.

Il dato è stato comunicato dal sindaco Mauro Aquino.

I fatti si sono verificati a Marina di Patti durante la notte. 

L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Termini Imerese nel palermitano. 

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.