La comunicazione al primo cittadino è avvenuta ieri. 

Presidente del Consiglio comunale uno, e consigliere e assessore l'altro, hanno scelto di aderire al partito del presidente Silvio Berlusconi.

Per poter mandare a casa il primo cittadino c'è bisogno di 7 consiglieri per presentare la mozione e di 11 consiglieri per votarla. 

Da tempo lasciato nel degrado, anche da parte di chi, privato, dovrebbe provvedere alla pulizia ordinaria, il parco comunale dovrebbe essere interdetto alle persone perché pericoloso.

Il nuovo movimento politico è rappresentato dai portavoce (stile M5S) Melina Virzì, Achille Fortunato e Anna Sidoti.

Dopo l'approvazione con grande ritardo del rendiconto della gestione finanziaria del 2018, il Comune ha potuto procedere con la stabilizzazione.

Il Portale PattiOnLine.it utilizza cookie, anche di terze parti. Chiudendo questo banner o scorrendo questa pagina acconsenti all'uso dei cookie.